Massaggio Sonoro

“Il nostro corpo si trova in Armonia quando ogni cellula vibra alla sua frequenza d’origine.

Alcune emozioni che viviamo portano l’alterazione di varie cellule, questo ci porta a vivere stati di disarmonia con noi stessi e a volte anche con ciò che ci circonda.”

Matteo Gelatti

Le Campane Tibetane vengono suonate attorno al ricevente e appoggiate su vari punti del corpo. Si riceve comodamente sdraiati su un futon, in ambiente caldo e confortevole, per la durata di cinquanta minuti. Questi strumenti, attraverso la loro vibrazione, facilitano il raggiungimento della nostra armonia.

La pratica risale circa al 2000 A.C., originaria del Tibet, si diffonde poi in Nepal, India, Cina, Giappone, fino ad oggi, arrivata a noi occidentali. Durante la sua costruzione che ha una sacralità molto profonda, vengono recitati i Mantra e viene forgiata con i sette metalli legati ai pianeti.

La Campana Tibetana dona un senso di equilibrio e pace interiore: questa sensazione è legata anche al suo suono, riconducibile all’ “OM”, suono primordiale della creazione, propagatosi nell’universo alla sua nascita, al quale siamo tutti collegati.

Oltre alle Campane, ho personalizzato il trattamento inserendo il Didjeridoo, strumento sperimentato e selezionato per la sua capacità di portare direttamente in un stato di connessione con la terra e profondo radicamento, grazie al suo suono ricco di armonici e molto vibrante.

Benefici del Massaggio Sonoro

Già dalla prima esperienza è possibile percepire:

• Uno stato di maggior serenità e calma interiore.

• Una mente più lucida.

• Riduzione o completo scioglimento di emicranie.

• Maggior equilibrio psicofisico.

• Scioglimento di dolori addominali e/o digestivi.

• Respirazione più regolare, profonda ed equilibrata.

• Diminuzione dello stress.

• Riequilibrio delle onde celebrali, che favorisce maggior concentrazione e creatività.

Precauzioni e Consigli

È consigliato venire vestiti comodi, senza maglie con bottoni e cerniere, che potrebbero entrare in vibrazione con la campana.

Il Massaggio Sonoro non ha controindicazioni, tranne in caso di:

• Portatori di pacemaker: le vibrazioni potrebbero interferire con il funzionamento corretto dell’apparecchio.

• Gravidanza: per le donne in questo stato è meglio evitare, in quanto l’uso diretto sulla pancia potrebbe disturbare il feto.

• Epilessia: persone che sono soggette a questo tipo di crisi, potrebbero manifestarle durante un trattamento.

• Ustioni, Tatuaggi, Ferite recenti ed Estrazioni Dentarie: in questi casi è meglio aspettare la guarigione e la cicatrizzazione prima di sostenere un trattamento, la vibrazione accelera il flusso sanguigno e potrebbe recare fastidi.

*Il Massaggio Sonoro non sostituisce terapie mediche

Per info su dove ricevere i trattamenti contattami qui: info@matteogelatti.it